Argomento: Camera, interrogazioni seduta 14 novembre: Polidori -3-
Data: 16/11/2017
Fonte:
Questa News è stata letta : 406 volte



Roma, 16 nov. (askanews) - Peraltro, i processi nei confronti dei responsabili sono stati caratterizzati da un'enorme lentezza, che continua a dilagare nel mondo della giustizia italiana, e ciò ha fatto sì che i reati andassero in prescrizione. Al contrario, per gli abitanti di Valtopina nulla è cambiato rispetto alla situazione di venti anni fa, con l'enorme aggravante che ad oggi il comune pretende da loro le risorse che sono state spese per rimediare ai danni delle precedenti imprese; per di più nel 2006, a seguito dell'abbandono dei lavori da parte dell'impresa Novatecno affidataria dell'appalto, in quanto ritenuti pericolosi per l'incolumità dei propri operai, nonché per la mole di lavori non eseguiti a norma, il comune di Valtopina esercitò i poteri sostitutivi assumendo la responsabilità dell'intera supervisione dei lavori; (Segue) Ral 20171116T050834Z


 
 
 
 
 
Onorevole Catia Polidori
Via del Pozzetto, 105 - 187 Roma, Camera dei Deputati
Tel.: +39 06 6760 6017 - Fax +39 06 6760 6101 |www.catiapolidori.it
Powerd & Designed by e-direct.it

© 2008 All rights reserved
- P.iva 01234567891