Argomento: Elezioni: centrodestra, in Umbria "compatto per vincere"
Data: 07/02/2018
Fonte:
Questa News è stata letta : 1755 volte


ZCZC8024/SXR OPG31385_SXR_QBKU R POL S43 QBKU Elezioni: centrodestra, in Umbria "compatto per vincere" Per coordinatori candidati sono "mix perfetto" (ANSA) - PERUGIA, 7 FEB - E' un centrodestra "compatto", che e' "unito in un mix perfetto" con la "determinazione di vincere in tutti i collegi" quello che si presenta in Umbria per le prossime elezioni politiche. Lo hanno ribadito oggi in conferenza stampa la capolista al proporzionale alla Camera e coordinatrice regionale di Forza Italia, Catia Polidori, il coordinatore regionale di Fratelli d'Italia e candidato al collegio uninominale del Senato Umbria 1 (Perugia-Trasimeno-Altotevere), Franco Zaffini, il senatore della Lega, Stefano Candiani e la capolista per il proporzionale alla Camera, Sandra Monacelli ('Noi per l'Italia-Udc). Presenti anche molti dei candidati della coalizione di centro destra in Umbria alle prossime politiche. "Sono convinta che il nostro sia un mix perfetto - ha detto Polidori - e sono certa che ci troveremo qui a festeggiare tutti e quattro. Il nostro criterio e' stato quello di individuare per ogni collegio il migliore candidato possibile, non guardando la provenienza del partito ma la qualita' delle persone che andavamo a proporre". La coordinatrice di FI ha parlato di "coalizione di camera e senato assolutamente vincente" e ha ricordato i tre "punti fondamentali" del partito per l'Umbria : stati generali delle infrastrutture, crisi aziendali presenti nella regione e la questione terremoto. "In questa regione esiste una coalizione che lavora bene insieme e che funziona" ha ribadito Zaffini che ha sottolineato come uno dei suoi impegni per la regione sara' quello di attuare quello che e' stato definito "il piano Marshall per la nativita'" per porre fine a "quella che in passato era una emergenza" e "in questo momento e' diventato un vero e proprio dramma sociale" e cioe' "il fatto che in Italia non si nasce" poiche' "il grande clima di incertezza determina paura". Candiani ha rimarcato che quella del 4 marzo prossimo "e' una opportunita' importante per l'Umbria, perche' con la vittoria dei collegi in questa regione, dara' al governo di centro destra la maggioranza per governare il paese". "Questa e' la prima puntata delle elezioni regionali - ha aggiunto il senatore leghista -, dopo le quali l'Umbria cambiera' governo e finira' di essere la regione rossa dimenticata, abbandonata e trascurata". "Con questa tornata elettorale - ha concluso Monacelli - si apre un triennio particolarmente importante della politica. Se e' vero che dopo tanto tempo finalmente si va al voto per il rinnovo del governo di questo paese, successivamente ci sara' la grande partita delle lezioni amministrative e dunque delle regionali. Una occasione per dire che e' ancora possibile avere in questo Paese un'area moderata che si oppone ai populisti inutili e inconcludenti dei 5stelle; che anche in Umbria sta cominciando a tirare un vento di cambiamento; che vogliamo dare il nostro contributo alla ricostruzione di un contenitore dei moderati all'interno di uno schema politico del paese". (ANSA). YQ7-SEB/AM 07-FEB-18 17:28 NNNN


 
 
 
 
 
Onorevole Catia Polidori
Via del Pozzetto, 105 - 187 Roma, Camera dei Deputati
Tel.: +39 06 6760 6017 - Fax +39 06 6760 6101 |www.catiapolidori.it
Powerd & Designed by e-direct.it

© 2008 All rights reserved
- P.iva 01234567891